Webinar “Attacchi digitali Conosci il tuo nemico, conosci te stesso”

Il Club Dirigenti Informatica dell’Unione Industriale di Torino, in collaborazione con CSIG Ivrea- Torino, organizza il webinar “ATTACCHI DIGITALI. Conosci il tuo nemico, conosci te stesso” Riflessioni sui risultati dell’Osservatorio Attacchi Digitale 2020.

Il Webinair si terrà Martedì 16 febbraio, ore 18:00 – 19:30.

 

PROGRAMMA

  • Tutti i sistemi IT sono vulnerabili…
  • Il 30% delle nostre PMI ha livelli di sicurezza critici o insufficienti per garantire  business continuity in caso di attacchi.
  • Ripercussioni economiche che costano al nostro Paese diversi milioni di euro l’anno.
  • Cybersecurity non è solo questione di sistemi e prodotti integrati.
  • Mondo digitale e legale, nuovo paradigma di un sistema sinergico volto a rafforzare conoscenza e formazione come punti strategici per migliorare le nostre difese!

INTERVENGONO
Marco Bozzetti
Presidente Associazione Italiana Professionisti Sicurezza Informatica, promotore e curatore dell’OAD (Osservatorio Attacchi Digitali)

Massimo Centofanti
Manager Cyber Security Division, Aizoon Group

Paolo Dal Checco
Consulente Informatico Forense e membro del Comitato Scientifico CSIG Ivrea- Torino

MODERATORE

Mauro Alovisio
Presidente Centro Studi Informatica Giuridica Ivrea Torino  e avvocato presso Università Studi Torino

Per iscriversi cliccare sul link o sulla card

https://www.eventbrite.it/e/biglietti-attacchi-digitali-140050138735

A bit of history – 21 maggio 2016 Torino

A bit of history – Storia della sicurezza informatica

Il 21 maggio 2016 dalle 15 alle 16.30, nello spazio conferenze dei Magazzini DAI, in Corso Settembrini 164 (Torino) si terrà il seminario “Storia della sicurezza informatica”, a cura dei relatori Raoul Chiesa e prof. Giancarlo Ruffo del Dipartimento di Informatica,  Università di Torino, rispettivamente socio e membro del Comitato Scientifico del Centro Studi Informatica Giuridica di Ivrea-Torino. notebook-1071774_640

Gli standard di sicurezza informatica sono una recente invenzione perché oggi informazioni sensibili sono spesso memorizzate su computer che sono collegati a Internet. Inoltre molte attività che prima erano condotte manualmente oggi sono svolte dai computer e perciò c’è maggiore bisogno di affidabilità e sicurezza dei sistemi informatici. La sicurezza informatica è importante anche per gli individui che devono proteggersi dal cosiddetto furto di identità. Le aziende hanno bisogno di sicurezza perché devono proteggere i loro segreti industriali e le informazioni sui dati personali dei clienti. Il governo inoltre ha la necessità di assicurare le sue informazioni. Questo crea particolari critiche poiché alcuni atti di terrorismo sono organizzati e facilitati usando Internet.
Verranno ricordati i passi più importanti, a partire dalla decrittazione dell’ENIGMA, fino ai giorni nostri e alle varie problematiche dovute, in particolare ai social network o ai casi come Wikileaks.

Evento gratuito, necessaria la registrazione.

 

Cybercrime, hacker e protezione delle informazioni

Cybercrime, hacker e protezioni delle informazioni: come proteggerci e come proteggere le nostre aziende

Il tema della sicurezza informatica è diventato importantissimo a livello personale, familiare ed anche aziendale, in quanto informazioni spesso riservate viaggiano quotidianamente sulla rete, mettendo a rischio sia la privacy individuale che le strategie di business spesso vitali per l’evoluzione delle aziende. 16febbraio

TORINOIN Business Social Network ha organizzato un evento per affrontare a 360 gradi il tema della sicurezza informatica.

Data e luogo dell’evento: martedì 16 febbraio 2016, ore 19.45, ai Ronchiverdi, Corso Moncalieri 466, Torino.

Parteciperanno come relatori:

Avv. Mauro Alovisio, presidente del Centro Studi di Informatica Giuridica di Ivrea-Torino, che affronterà gli aspetti normativi, legali e giuridici della tematica;

Raoul Chiesa, esperto di sicurezza ed ex-hacker, il quale permetterà di avere una visione generale su come la criminalità tenta di utilizzare in modo fraudolento le informazioni, quali pericoli corriamo e quali sono le organizzazioni preposte alla difesa della sicurezza informatica.

Entrambi i relatori hanno partecipato con un contributo critico associativo al documento “Italian Cyber Security Report 2015 – Un Framework Nazionale per la Cyber Security”  presentato  a Roma presso La Sapienza in data 4 febbraio 2016. Il documento è consultabile a questo link.

Slide di Mauro Alovisio

Slide di Raoul Chiesa