Convegno #cuoriconnessi: Torino Teatro Carignano

Il convegno #cuoriconnessi organizzato dalla Polizia Postale con la sponsorizzazione di Unieuro ha avuto luogo al Teatro Carignano il 23 Novembre 2017.

Il pubblico cui era rivolto era per la maggior parte composto di ragazzi e ragazze delle scuole primarie e secondarie di primo grado, in età compresa tra i sei e i tredici anni: molto importante che fosse rivolto ad un pubblico così giovane, proprio per sottolineare l’importanza della prevenzione al fenomeno del cyberbullismo ogni giorno più dilagante nel nostro paese.

Hanno partecipato al convegno i rappresentati della Polizia Postale e dell’autorità militare, organizzazioni religiose, la Sindaca Chiara Appendino, il presidente del Consiglio Regionale Mauro Laus, il Procuratore della Repubblica del Tribunale per i minorenni Anna Maria Baldelli,  il sostituto Procuratore della Repubblica Valentina Sellaroli, la Psicologa Dottoressa Ferrero e Luca Pagliari, regista romano che ha collaborato alla promozione di questi convegni che girano in tutta Italia realizzando di due cortometraggi incentrati sul tema: il primo tratta il tema del cyberbullismo, analizzando nel dettaglio la situazione della vittima ed allargando lo sguardo oltre che al rapporto vittima-artefice, agli “altri” protagonisti. In questa proiezione i cosiddetti “altri” avevano tutti il viso coperto da una maschera bianca per sottolineare il grande impatto della “non azione” dello spettatore rispetto a chi è il soggetto che guarda. Nel corto la protagonista è una vera vittima: Flavia, una ragazza di Dragatello, quartiere periferico romano, con un problema di obesità che ha deciso di farsi riprendere per raccontare la sua storia senza filtri o controfigure a rappresentarla.

La seconda storia invece racconta di una ragazza, Sofia (nome inventato), vittima di sexting, che non si è voluta far riprendere. Il sexting è un fenomeno che conta un numero di vittime non indifferente e copre un range di età molto ampio. Il corto è incentrato sull’importanza di non condividere foto e video compromettenti, perché tutto quello che viene condiviso diviene di proprietà dell’altro soggetto, che può disporne come vuole. I social network su questo non perdonano. Facebook, ad esempio, fa si che un soggetto possa cancellare effettivamente ciò che ha postato (foto o post che sia), ma dal momento in cui qualcun altro ricondivide tali contenuti, questi rimarranno sul social network a prescindere dalla volontà cdi chi inizialmente li ha postati.

L’accento del regista, in entrambi i cortometraggi, è proprio sul concetto di “altr”, di che cosa fanno gli spettatori al momento in cui si trovano di fronte ad una situazione di cyberbullismo o bullismo. Il messaggio principale è quello di non diventare omertosi comprendendo che è un comportamento che va arginato il più possibile. La società deve collaborare anche nelle piccole realtà. I ragazzi devono comprendere che anche il bullo è una persona che soffre, contestualizzandone anche la provenienza.

Dopo la proiezione dei due corti c’è stato un momento di condivisione in presenza della psicologa Ferrero e dei procuratori Sellaroli e Baldelli in cui i ragazzi hanno potuto fare delle domande.

Di seguiti il link al Trailer di #cuoriconnessi

#cuoriconnessi

 

Materiali del Convegno: “Bullismi e Cyberbullismo: quale ruolo per gli Enti Locali e il territorio?”

Il 14 Dicembre 2017 dalle 9,30 alle 13,30, CSIG Ivrea-Torino ha partecipato all’evento “Bullismi e Cyberbullismo: quale ruolo per gli Enti Locali e il territorio?”, organizzato dal MIUR USR Piemonte in collaborazione con Città metropolitana.

Sonia Bertinat, Psicologa e Psicoterapeuta, nostra associata ha effettuato l’intervento “Le relazioni digitali: social media e cyberbullismo” di cui alleghiamo di seguito le slide.

Sonia Bertinat – Le relazioni digitali

 

Convegno: “Bullismi e Cyberbullismo: quale ruolo per gli Enti Locali e il territorio?”

Il 14 Dicembre 2017 dalle 9,30 alle 13,30, CSIG Ivrea-Torino sarà presente all’evento “Bullismi e Cyberbullismo: quale ruolo per gli Enti Locali e il territorio?”, organizzato dal MIUR USR Piemonte in collaborazione con Città metropolitana.

Introduzione e moderazione a cura di Barbara Azzarà (Consigliera delegata Istruzione e Formazione Professionale Città metropolitana di Torino)

Interverranno:

  • Stefano Suraniti (Ufficio Scolastico Regionale – direttore Ambito Territoriale di Torino)
  • Marco Morocco (vice sindaco Città metropolitana di Torino)
  • Sonia Bertinat (Psicologa, socia del Centro Studi Informatica Giuridica CSIG lvrea – Torino) “LE RELAZIONI DIGITALI: SOCIAL MEDIA E CYBERBULLISMO”
  • Monica Alessia Senor (Avvocata, Fellow del Centro Nexa per Internet & Società) “PREGI E LIMITI DELLA LEGGE 71/2017  NELL’ATTIVITA’ DI CONTRASTO AI FENOMENI DI CYBERBULLISMO”
  • Maria Grazie D’Amico (Avvocata, membro della Commissione lnformatica – Consiglio Ordine Avvocati di Torino “CENNI SULLA RESPONSABILITA’ CIVILE NEI CASI DI BULLISMO E CYBERBULLISMO”
  • Valter Bouquié (Commissario nucleo di prossimità Corpo di Polizia Municipale della Città di Torino) “VIOLENZA GIOVANILE, BULLISSMO E CYBERBULLISMO: L’ESPERIENZA  DELLA CTTTA’ DI TORlNO”
  • Giovanni Ghibaudi (coordinatore del Centro di mediazione di Torino) “PREVENZIONE E COLLABORAZIONE FRA ENTI ED ISTITUZIONI DEL TERRITORIO: IL PROGETTO SicurSé
  • Giovanna Comba (Assessora Istruzione Cultura lntercultura e Pari Opportunità Comune di Cumiana)
  • Samuele Pigoni (responsabile Servizio Giovani e Territorio Diaconia Valdese) “TU, IO E IL CYBERMONDO. PERCORSI DI EDUCAZIONE PER COMUNICARE E NAVIGARE SICURI”
  • Franco Carapelle (compagnia teatrale T.S. Teatro e Società e ALP KING, rappresenteranno brani del loro spettacolo “CYBERBULLI NELLA RETE”

La conclusione del seminario sarà seguita dal buffet per i partecipanti.

SEDE DEL CONVEGNO: Auditorium Città metropolitana di Torino – C.so Inghilterra 7 -Torino

INFO E ISCRIZIONI: emanuela.celeghin@cittametropolitana.torlno.it – Tel: 011 86 13 691

Di seguito il volantino del Convegno

“No al bullismo tra legge ed esperienze virtuose”. Incontro a Dalmine (BG) per ragazzi delle scuole medie inferiori.

Lunedì 11 Dicembre 2017 dalle 10,30 alle 12,45 ca  nel Teatro civico di Dalmine (BG) CSIG Ivrea – Torino darà il suo contributo nell’incontro dal titolo: “No al bullismo tra legge ed esperienze virtuose”.
L’incontro sarà rivolto alle classi 3° delle medie dell’istituto scolastico “Carducci” di Dalmine.
L’associazione Sotto Alt(r)a Quota (a cui va il ringraziamento per l’organizzazione), si fa promotrice di un’altra iniziativa utile alla sensibilizzare contro Bullismo e Cyberbullismo tra i giovani.

 

Parteciperano all’incontro:
  • la Senatrice Elena Ferrara (promotrice della legge 71/2017): “Perchè la legge sul cyberbullismo?”
  • l’Avvocato Mauro Alovisio (Presidente CSIG Ivrea – Torino – Fellow Nexa): “La legge sul cyberbullismo: conquiste raggiunte e approdi ancora da raggiungere”.
  • l’Avvocato Lili Carrara (Avvocato a Bergamo): “Bullismo e social network: i rischi e le conseguenze”.
  • l’Avvocato Paolo Russo (Presidente dell’Associazione Contrajus di Firenze): “Bullismo e Cyberbullismo: profili risarcitori”.
  • la Dottoressa Beatrice Catini (Psicologa – Dottoranda in Studi Umanistici Interculturali presso l’Università di Bergamo): “Aspetti e dinamiche psicologiche del bullismo”.

Al termine dell’incontro si terrà un dibattito aperto a tutti i partecipanti.

Di seguito la locandina dell’evento.

“La vulnerabilità dei viaggi di lavoro”. Evento a Milano

Nuovo appuntamento il 5 Dicembre 2017 alle ore 18,00 a Milano in Via Giacomo Vatt, 13 per l’evento “La vulnerabilità dei viaggi di lavoro”. Si parlerà di Cybersecurity, Gestione dati e Sicurezza del Business traveller.

Le minacce informatiche che mettono a rischio la salvaguardia dei viaggiatori d’affari e la sicurezza aziendale sono sempre più sofisticate e all’ordine del giorno. Ogni volta che un dipendente è in viaggio, i suoi dispositivi e le sue informazioni sono a rischio così come quelle aziendali.

Il pericolo di provocare spiacevoli conseguenze anche per l’azienda è elevato.

Esperti informatici e manager professionisti sveleranno preziosi consigli per aiutare i Travel Manager, e chi si occupa di trasferte aziendali, a contribuire alla protezione dei dipendenti in viaggio e alla relativa sicurezza aziendale.

Interverranno

Roberto Obialero (Senior Cybersecurity Advisor -CTS Clusit)

Chiara Ponti (Avvocato CSIG Centro Studi di Informatica Giuridica)

Guido Savio (Consulente e formatore organizzazione e processi aziendali)

La partecipazione all’evento è gratuita su

prenotazione e a numero chiuso.

Invito soggetto a conferma e riservato a Travel e Mobility Manager e gestori delle politiche di trasferte aziendali.

A seguire Networking Apericena.

E’ possibile scriversi inviando email a: info@travelforbusiness.it

o registrarsi sul portale www.travelforbusiness.it

Qui sotto la locandina dell’evento.

Presentazione: “DA LONTANO ERA UNO SMARTPHONE”

CSIG Ivrea – Torino si appresta a partecipare ad un nuovo incontro per parlare di Cyberbullismo.

Il 13 Dicembre 2017, alle ore 21,00 alla Chiesa dei Batù in Piazza Roma a Pecetto Torinese, Davide Spina presenterà l’ECOCALENDARIO 2018. Lo affiancheranno Mauro Alovisio  e Sergio Foà.

Davide Spina illustrerà il lavoro effettuato con i bambini della scuola primaria “Nino Costa” durante il laboratorio di informatica ideato da Giranimando in collaborazione col Comune di Pecetto.

Sergio Foà (professore ordinario del Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università degli Studi di Torino), parlerà della protezione dei dati personali, in particolar modo per quanto riguarda i minori, con riferimento al Regolamento europeo sulla Privacy.

Mauro Alovisio (Presidente della Associazione CSIG Ivrea – Torino e curatore del libro “Il Cyberbullismo alla luce della Legge 71/2017” Edizioni Dike), parlerà della Legge 71 del 29 maggio 2017, approvata per combattere il fenomeno del Cyberbullismo tramite azioni di carattere preventivo ed educativo a tutela dei minori vittime di Bullismo e Cyberbullismo e trattamento dei responsabili di tali atti.

Per informazioni: 3355287713

Sito: www.giranimando.com

Qui di seguito la locandina dell’evento

 

 

Convegno “Il diritto mite: la legge sul Cyberbullismo”

Un nuovo appuntamento della nostra Associazione CSIG Ivrea – Torino in collaborazione con l’Associazione Contrajus di Firenze, venerdì 24 Novembre 2017 alle ore 15,30 presso l’Uni-Astiss Polo universitario.

Il convegno, dal titolo “Il diritto mite: la legge sul Cyberbullismo” presenterà la legge 71/2017  di recente approvazione e affronterà il tema del Bullismo e Cyberbullismo, della tutela dei minori e la loro presenza in rete.

Parteciperanno la Senatrice Elena Ferrara, che ha portato avanti e fatto approvare la legge 71/2017, l’Avvocato Paolo Russo (Presidente dell’Associazione Contrajus), l’Avvocato Marco Faccioli (scrittore e avvocato in Vercelli) e l’Avvocato Mauro Alovisio (Presidente CSIG Ivrea – Torino e avvocato presso Staff Università di Torino) e Claudia Varalda (officier distrettuale sulla lotta al Bullismo).

Coordina i lavori Maria Rita Mottola (Presidente Lyons Club Moncalvo Aleramica)

I temi trattati saranno i seguenti:

  • Perchè la legge sul Cyberbullismo? (con interventi tramite video).
  • I danni da Bullismo: responsabilità e ruolo dello psicologo nella loro valutazione.
  • I minori nella rete: i rischi e le opportunità del navigare nel web.
  • Cyberbullismo: L. 71/2017 una legge in difesa dei minori.
  • Essere o non essere purché sia online. Un’esperienza Lions nella scuola media primaria di Moncalvo.

In allegato la locandina dell’evento.

 

 

 

Contributo nella consultazione on-line sulla Proposta di Legge n. 240

La nostra associazione CSIG Ivrea – Torino, ha partecipato alla consultazione promossa  dal Consiglio regionale (Commissioni IV e VI), in quanto impegnata da diversi anni nell’ambito della prevenzione del  bullismo e cyberbullismo attraverso l’organizzazione di seminari, conferenze di sensibilizzazione, corsi per docenti e genitori, presentazione di libri (tra cui il  primo testo a commento sulla legge nazionale,  firmata dalla senatrice Elena Ferrara).

Hanno partecipato alla consultazione l’avvocato Mauro Alovisio, le psicologhe – psicoterapeute Sonia Bertinat e Maria Luisa Monticelli e l’ingegner Marco Baldassari.

In allegato il testo integrale della consultazione.

consultazione legge regionale

 

Corsi di formazione CSIG e Città Metropolitana

Anche quest’anno, in collaborazione con la Città Metropolitana di Torino, la nostra Associazione CSIG Ivrea – Torino, è presente nel catalogo CE. SE. DI. per la Scuola 2017-2018 con corsi di formazione per gli insegnanti e con progetti ed attività per gli studenti.

Le attività per i docenti sono presenti nella sezione “Coesione sociale e prevenzione del disagio giovanile”, con due progetti:

  1. Bullismo e Cyberbullismo. Strumenti e metodi di prevenzione.
  2. Contrastare il Bullismo omo/transfobico: strumenti di riflessione e buone pratiche educative.

Molto più ampia l’offerta formativa per gli studenti comprendente:

  1. Attività teatrali
  2. Percorsi di prevenzione e informazione sul Cyberbullismo
  3. Alfabetizzazione digitale

Di seguito il link al sito della Città Metropolitana dove si possono trovare i cataloghi CE. SE. DI. e i moduli di adesione alle varie attività.

http://www.cittametropolitana.torino.it/cms/ifp/cesedi/attivita-2017-2018#la-citta