“Lo sguardo della videosorveglianza nelle imprese. Scenari di Intelligenza Artificiale e Digital Forensics”

All’interno dei seminari di Informatica Giuridica  dell’Università di Bologna, organizzati dalla prof.ssa Raffaella Brighi, segnaliamo il seminario
Lo sguardo della videosorveglianza nelle imprese. Scenari di Intelligenza Artificiale e Digital Forensics”
Il seminario si terrà il giorno 11 aprile 2022 dalle ore 15 alle ore 18
Fra i relatori:
  • Mauro Alovisio (Università degli Studi di Torino, Presidente CSIG-Ivrea)
  • Alessandro Del Ninno (Università degli Studi LUISS -Guido Carli e comitato scientifico Csig)
  • Michele Ferrazzano (Università di Bologna, CRID-Unimore)

A partire dal volume ” Videosorveglianza e GDPR” a cura di M. Alovisio (Giuffrè, 2021) con contributi di Alberto Culatina, Alessandro Del Ninno, Nicola Di Mare, Stefano Manzelli, Stefano Tresoldi

L’evento è organizzato in collaborazione  con i centro Studi di Informatica Giuridica di Bologna
v. locandina
Programma
Per partecipare all’incontro online clicca qui:
https://tinyurl.com/43rast7z

Blockchaintalk della Elysium School

La nostra socia CSIG Ivrea-Torino, Avv. Vittoria Diotallevi, parteciperà al Blockchain talk della Elysium School in qualità di legale, per trattare i temi della tutela dei dati personali legati alla tecnologia  blockchain e delle DLT, accennando, inoltre, all’evoluzione normativa che sta avvenendo a livello europeo nel mondo dei crypto asset.

L’evento si svolgerà attraverso il canale YouTube dell’organizzatore, accessibile liberamente, dalle ore 14.30 alle 20.30, in cui interverranno molteplici illustri relatori esperti nell’ambito delle cryptovalute, della finanza decentralizzata ed ai temi correlati.
Lo speech della nostra socia è previsto per le ore 16.45.

Un allegato un interessante articolo sul tema, dal titolo “La Blockchain ed il rapporto con il GDPR” dI Vittoria Diotallevi

LA BLOCKCHAIN ED IL RAPPORTO CON IL GDPR

Nexa Lunch Seminar “L’istituto del Whistleblowing negli scenari europei e nazionali: la tutela di chi segnala illeciti nelle amministrazioni e nelle imprese”

Il nostro presidente Mauro Alovisio parteciperà come relatore all’evento in diretta streaming  su Whistleblowing: una tematica di forte attualità  organizzato dal centro di Ricerca Nexa tra i relatori; Ing. Giovanni Pellerano  e Avv. Alessio Ubaldi
Per il ciclo di incontri “i Nexa Lunch Seminar” (ogni 4° mercoledì del mese) Mercoledì 23 febbraio 2022 ore 13.00 – 14.00, si terrà il 95° Nexa Lunch Seminar “L’istituto del Whistleblowing negli scenari europei e nazionali: la tutela di chi segnala illeciti nelle amministrazioni e nelle imprese”
  • Avv. Mauro Alovisio (Fellow Centro Nexa)
  • Avv. Alessio Ubaldi (Fondatore Studio UB LEGAL)
  • Ing. Giovanni Pellerano (GlobaLeaks Project Lead)

Sarà possibile partecipare online al seminario connettendosi al seguente indirizzo:
https://didattica.polito.it/VClass/NexaEvent

Live streaming: https://nexa.polito.it/nexa-hangout-on-air

URL dell’incontro: http://nexa.polito.it/lunch-95

“I whistleblower svolgono un ruolo essenziale nel portare alla luce fatti corruttivi o fondati sospetti di illeciti che possono minacciare l’interesse pubblico. In tutti i paesi che riconoscono questo istituto, le segnalazioni hanno permesso la protezione di interessi comuni fondamentali, nonché il recupero di ingenti risorse pubbliche”, Giuseppe Busia, Presidente dell’Autorità di prevenzione della corruzione (ANAC).

La Direttiva Europea 2019/1937 a tutela del whistleblowing prevede specifiche garanzie di sicurezza e di riservatezza dei segnalanti: la disciplina di protezione non riguarda solo i dipendenti, ma si estende anche ai fornitori, consulenti, tirocinanti, volontari, candidati, ex dipendenti che facciano le segnalazioni, nonché i colleghi, i parenti e i rappresentanti sindacali che si fanno tramite della segnalazione. Tutti i soggetti giuridici del settore privato con almeno 50 dipendenti dovranno istituire canali e procedure per le segnalazioni interne, in grado di garantire la riservatezza e la sicurezza del segnalante. Si osserva quindi come l’Italia risulti in ritardo nell’attuazione della direttiva in esame, con il rischio di essere sanzionata dall’UE, e mostrandosi pertanto ad un bivio nel percorso culturale verso la legalità.

L’incontro interdisciplinare proposto intende illustrare, alle luce delle recenti linee guida 469 di ANAC, i nuovi strumenti di tutela per i cittadini che segnalano illeciti, gli obblighi per le imprese e le pubbliche amministrazioni, i profili relativi alla comunicazione on line e fake news, e i profili della protezione dei dati personali, nell’ottica di un approccio integrato in tema di compliance.

Per informazioni:

95° Nexa Lunch Seminar – L’istituto del Whistleblowing negli scenari europei e nazionali: la tutela di chi segnala illeciti nelle amministrazioni e nelle imprese

 

Biografie:

Mauro ALOVISIO è avvocato presso l’Università degli Studi di Torino, dove si occupa del diritto delle nuove tecnologie e coordina il corso di perfezionamento universitario in GDPR e transizione digitale (direttore: prof. Sergio Foà e prof. Francesco Pizzetti). È inoltre professore a contratto presso Università Statale di Milano, fellow del Centro di ricerca Nexa, formatore, autore di pubblicazioni e direttore del Centro Studi di Informatica Giuridica di Ivrea Torino.

Alessio UBALDI è avvocato amministrativista, docente a contratto della Scuola Nazionale dell’Amministrazione (SNA) e componente di Organismi Indipendenti di Valutazione. Assiste inoltre primarie PP.AA., società pubbliche ed enti di diritto privato a rilevanza pubblicistica. È autore di manuali e numerosissime pubblicazioni in materia di diritto amministrativo e penale, con particolare riferimento alla contrattualistica pubblica, alla prevenzione della corruzione e alla trasparenza amministrativa.

Giovanni PELLERANO è un ingegnere informatico, imprenditore sociale, ricercatore indipendente in materia di sicurezza e privacy e attivista in ambito whistleblowing. È co-autore e responsabile del progetto GlobaLeaks, software opensource libero e gratuito che permette la realizzazione di progetti di whistleblowing digitale e anonimo ad oggi tradotto in oltre 90 lingue. Con 10 anni di esperienza sul campo, ha direttamente supportato la realizzazione di oltre 200 progetti di whistleblowing in ambito internazionale che spaziano dalla compliance aziendale, anticorruzione nel settore pubblico e difesa dei diritti umani in contesti ad alto rischio.

Letture consigliate:

  • Mauro Alovisio, Whistleblowing: Anac pubblica il nuovo regolamento per la gestione delle segnalazioni e per l’esercizio del potere sanzionatorio, il Quotidiano per la P.A.,9/2020
  • Mauro Alovisio, co-autore in Nuova trasparenza amministrativa e libertà di accesso alle informazioni (a cura di Benedetto Ponti), Maggioli 2016
  • Claudio Contessa e Alessio Ubaldi (a cura di), Manuale della prevenzione della corruzione e della trasparenza, La Tribuna, 2021
  • Paolo Pizzuti, Whistleblowing e rapporto di lavoro, Giappichelli, 2019
  • Transparency, Analisi e raccomandazioni sulla direttiva whistleblowing, 2021

Che cosa sono il Centro Nexa e i cicli di incontri “Mercoledì di Nexa” e “Nexa Lunch Seminar”:

Il Centro Nexa su Internet & Società del Politecnico di Torino (Dipartimento di Automatica e Informatica) dal 2006 è un centro di ricerca indipendente e interdisciplinare che, in collaborazione con l’Università di Torino, studia Internet (e più in generale le Tecnologie digitali) e i suoi rapporti con la società. Maggiori informazioni all’indirizzo: http://nexa.polito.it/about.

Durante i “Mercoledì di Nexa”, che si tengono ogni 2° mercoledì del mese alle ore 18 in punto, il Centro Nexa su Internet e Società apre le sue porte non solo agli esperti e a tutti coloro i quali lavorano con Internet, ma anche a semplici appassionati e cittadini. Il ciclo di incontri intende approfondire, con un linguaggio preciso ma accessibile, i temi legati alla Rete: motori di ricerca, Creative Commons, social networks, open source/software libero, neutralità della rete, libertà di espressione, privacy, file sharing, big e open data, smart cities e molto altro.

Al centro di quasi tutti gli incontri un ospite pronto a dialogare con i direttori del Centro Nexa, il Prof. Juan Carlos De Martin del Politecnico di Torino e il Prof. Marco Ricolfi dell’Università di Torino, nonché lo staff e i Fellows del Centro Nexa.

Maggiori informazioni sui Mercoledì di Nexa, incluso un elenco di tutti i “Mercoledì” passati, sono disponibili all’indirizzo: http://nexa.polito.it/mercoledi.

Si segnala inoltre che dal maggio 2012 ogni 4° mercoledì del mese dalle ore 13 alle ore 14 il Centro Nexa organizza anche i “Nexa Lunch Seminar“. Una lista di tutti i “Lunch Seminar” passati è disponibile all’indirizzo: http://nexa.polito.it/lunch-seminars.

Per restare aggiornati sulle attività del Centro Nexa su Internet & Società, seguiteci su:

– Twitter: @nexacenter
– Facebook: @nexa.center
– Linkedin: Nexa Center for Internet & Society
– Instagram: nexa_center
– Mailing list degli annunci Nexa: nexa-announce@server-nexa.polito.it

Presentazione de libro “Prevenire valutare e contrastare il bullismo”

Il 16 gennaio 2021 la Sezione SIEM di Torino vi aspetta online, su piattaforma “Meet” di GSuite, per la presentazione del libro Prevenire, valutare e contrastare bullismo e cyberbullismo a cura di Giorgina Di Ioia, edizioni Erickson Live.

Dalle 10.30 alle 12.30 trascorreremo due ore interamente dedicate alla nota problematica sociale, scandagliata attraverso gli interventi dei relatori Elena Ferrara, Giorgina Di Ioia, Rebecca Papa, Andrea Donati, Angelo Iaderosa.

 

Per la SIEM-Torino interverranno Andrea Verza e Maria Gemma Voto.

Sarà presente l’Associazione “Essere Umani” ONLUS, nella persona di Juri Nervo.

Moderatore: Mauro Alovisio (Associazione Centro Studi Informatica Giuridica Ivrea-Torino).

PARTECIPAZIONE GRATUITA

PRENOTAZIONI ENTRO IL 15-1-2021

Per informazioni e prenotazioni contattare

Gemma Voto 333 6982803

e-mail siem.torino1@gmail.com

N. B.

Coloro che parteciperanno alla presentazione potranno richiedere una copia con sconto autore al seguente indirizzo: giorgi.diioia@gmail.comoppure direttamente alla Erickson, utilizzando anche la carta del docente, scrivendo a servizioclienti@erickson.it specificando il titolo del libro e i propri dati.

Qui sotto la locandina dell’evento

TO-Locandina-libro-bullismo