Kappa Drone Festival, Torino Parco Dora 25 e 26 giugno

Il programma di Kappa Drone Festival

pdora-702x336SABATO 25/6
h. 10.30-11.30: Conferenza “Drone generations: impieghi innovativi dei droni civili”
Modera: Luca MASALI (direttore di Dronezine)
Intervengono: Salt&Lemon, Yuneec, Co.Ges.In. Tel

h. 15.00-16.00: Conferenza “Mini e micro droni, il vantaggio della leggerezza”
Modera Mauro ALOVISIO ( fellow  Nexa e presidente Centro Studi Informatica Giuridica di Ivrea-Torino)
Intervengono: Paolo Omodei-Zorini (Alpha Lima Aviation), Daniele CAMATTI (ProS3)

DOMENICA 26/6
h. 11.00-12.00: Conferenza “SAPR e aeromodelli:  norme e buon senso!”
Modera: Luca MASALI (direttore di Dronezine)
Intervengono: Northwest Service, Avv. Giovanni Battista Gallus, Olivier Fontaine SAPR Italia

h. 15.00-16.00: Conferenza “Drone Racing FPV: il futuro del nuovo sport aeronautico”
Modera: Stefano ORSI (Direttore scientifico di Dronezine)
Intervengono: Giuseppe RINALDI (Campione di droni da corsa), Marco GALLO (Dromcopter),  Associazione FPV-IT

Link al sito dell’evento

Game of Drones, sguardi non umani sul nostro mondo

Seminario “Game of Drones, sguardi non umani sul nostro mondo”, mercoledì 27 aprile 2016 – 9.30 Bibliomediateca Mario Gromo, Via Matilde Serao 8/a – Torino

“Intorno ai media – scambi e discussioni” è un ciclo di seminari curato dalla cattedra di Teoria e Storia dei Media dell’Università di Torino.

A questo seminario parteciperanno, tra gli altri relatori, l’Avv. Mauro Alovisio ed il Prof. Ugo Pagallo, rispettivamente presidente e componente del Comitato Scientifico del Centro Studi di Informatica Giuridica di Ivrea-Torino.

Locandina dell’evento

Slides evento:

Avv. Mauro Alovisio – “I droni e la privacy: scenari, problemi e possibili soluzioni”

Prof. Ugo Pagallo – “Sull’arte della guerra dronica: falchi, colombe e la teoria evolutiva del combattente”

Simone Russo – Presentazione Immodrone

dronesem

Droni: come fare decollare le idee, la tecnologia ed il business?

Al festival ICT 2015 una toolbox per i droni 2.0, per poter mettere le ali al proprio business, in sicurezza e nel rispetto della privacy.

droni-patente

Privacy e sicurezza con i droni 2.0, il tutto in chiave business, ne parleranno due esperti al festival ICT 2015, l’11 novembre, presso la Fiera Milano Congressi. Sull’argomento interverranno gli avvocati Mauro Alovisio, presidente Centro Studi di Informatica Giuridica di Ivrea Torino e Giovanni Battista Gallus, presidente del Circolo Giuristi Telematici, entrambi fellow del Centro di ricerca Nexa su Internet e Società del Politecnico di Torino.

Le potenzialità dei droni sono quasi sconfinate: dal giornalismo ai selfie “volanti” all’agricoltura e alla aerofotogrammetria, consentono di svolgere attività che solo fino a poco tempo fa non sarebbero state possibili, oppure lo sarebbero state a costi proibitivi.

Queste eccitanti potenzialità con importanti ricadute sull’occupazione, sui servizi e sulle imprese possono però portare a grossi rischi, connessi soprattutto alla sicurezza del volo e alla privacy e ci pone di fronte a sfide complesse: come conciliare lo sviluppo dei droni con la sicurezza e con la privacy?

Continua la lettura

Csig Ivrea-Torino all’Internet Festival di Pisa 2015

Csig Ivrea-Torino partecipa all’edizione 2015 dell’Internet Festival di Pisa con due seminari sui droni e sul cyberbullismo

I droni nello spazio urbano

Quali sono le responsabilità e le regole per il loro utilizzo cittadino nel rispetto della privacy e del regolamento dell’Enac? Videosorveglianza, sicurezza urbana e privacy – 9 ottobre 15.00 – 17.00

A cura di Mauro Alovisio,  presidente CSIG Ivrea Torino, con Selene Giupponi e Riccardo Abeti (soci Csig)

Social media: uno spazio per prevenire il cyberbullismo

Best practice e istruzioni per l’uso – 9 ottobre h. 17.30

A cura di Mauro Alovisio e Eleonora Pantò

internet-festival-2015

 

Droni, vigilanza e sicurezza

Tavola rotonda “Droni, vigilanza e sicurezza: un approccio professionale”. Dronitaly – Milano 26 Settembre 2015 h.9.30

Attività  anti-intrusione,  controllo  degli  incendi,  trasporto  valori,  vigilanza  privata,  videosorveglianza, investigazioni  private:  la  sicurezza  è  forse  il  mondo  toccato  più  da  vicino dalla  rivoluzione  dei  droni  civili,  e,  da  ora  in  avanti,  la  perfetta  interazione  tra uomini  e mezzi unmanned è ritenuta cruciale dagli esperti.
Anche in questi scenari, infatti, i droni vanno utilizzati in modo professionale e nel rispetto delle leggi e dei regolamenti. dronitaly Per capire come operare in modo adeguato con gli UVS, nel corso di Dronitaly, il 26 settembre, si terrà un’importante tavola rotonda che, per la prima volta in Italia nel settore della sicurezza, metterà a confronto le richieste delle associazioni di categoria con le esperienze di istituzioni e esperti. L’obiettivo è avviare la costruzione di una base comune per il giusto impiego dei mezzi unmanned nell’ottica dell’integrazione dei diversi sistemi a supporto delle attività di vigilanza e sicurezza.

Alla tavola rotonda parteciperà l’Avv. Mauro Alovisio, Presidente del Centro Studi Informatica Giuridica di Ivrea-Torino.

Programma della tavola rotonda

 

 

Droni : vademecum e prontuario del Ministero dell’Interno per le forze di polizia

Vademecum e prontuario sanzioni sui droni

Come anticipato durante il convegno “Le sfide giuridiche della robotica di servizio: sicurezza, trattamento dati, diritti e responsabilità” svoltosi in data 11 maggio 2015 presso il Campus Einaudi di Torino,  il Ministero dell’Interno, Dipartimento della Pubblica Sicurezza, ha emanato il 30 aprile 2015  un  vademecum e prontuario sanzioni sui droni (areomobili a pilotaggio remoto) , dispositivi sempre più utilizzati per la ricerca.
Il Vademecum è finalizzato alla formazione  del personale delle forze di polizia, mentre il prontuario  è stato redatto per  agevolare, nel caso di violazioni, l’applicazione delle sanzioni. wpd
Si osserva che i due testi sono anteriori alle ultime novità regolamentari interne in corso di pubblicazione  (la nuova edizione aggiornata del regolamento Enac previsto per giugno 2015) ma costituiscono un punto di partenza informativo importante per una maggiore consapevolezza sulle caratteristiche, regole di utilizzo dei droni. Link al vademecum e prontuario.

Le sfide giuridiche della robotica di servizio

Sicurezza, trattamento dati, diritti e responsabilità nella robotica di servizio
 In data 11 maggio 2015 si è tenuto presso il Campus Luigi Einaudi – Università degli Studi di Torino – il convegno “Le sfide giuridiche della robotica di servizio: sicurezza, trattamento dati, diritti e responsabilità”, nell’ambito di una collaborazione di ricerca in merito agli aspetti giuridici della robotica di servizio in corso tra Telecom Italia e il Centro Nexa su Internet & Società del Politecnico di Torino (DAUIN).
Il programma dei lavori del convegno e le presentazioni degli interventi sono disponibili a questo link.
Al convegno ha partecipato anche l’avv. Mauro Alovisio, presidente del Centro Studi Informatica Giuridica di Ivrea-Torino, con l’intervento:
drone

Contributo alla bozza di regolamento Enac sui droni

Commenti alla bozza di regolamento Enac Mezzi Aerei a Pilotaggio Remoto Ed.2 – 20 aprile 2015

L’associazione Centro Studi di informatica Giuridica di Ivrea-Torino  e l’associazione Unione Avvocati Europei (UAE), hanno partecipato alla consultazione pubblica promossa da Enac, Ente Nazionale per l’Aviazione Civile, ad oggetto: la bozza di regolamento Enac – Mezzi Aerei a Pilotaggio Remoto. Tale iniziativa è pregevole in quanto  accompagna gli operatori ed i cittadini negli adempimenti in materia di droni, un settore in enorme sviluppo. drone

Csig Ivrea-Torino e UAE hanno partecipato anche alla precedente consultazione dell’Enac in materia, con parere del 26 luglio 2014.

Il testo integrale dei commenti presentati congiuntamente da Cisg Ivrea-Torino e UAE è consultabile al seguente link.

 

 

Droni, security e protezione dei dati personali

Italia all’avanguardia nella regolamentazione per l’utilizzo dei droni in ambito civile

Secondo una recente indagine a cura della Doxa Marketing Advice in materia di droni nel nostro paese la protezione dei dati personali-privacy costituisce l’aspetto che preoccupa di più gli Italiani nell’approccio a questi nuovi strumenti tecnologici.

droni

I droni possono, infatti, effettuare, attraverso telecamere e sensori dei trattamenti di dati personali, dati definiti dal codice della Privacy (D.Lgs. 196 del 2003) come qualsiasi informazione relativa a persona fisica, identificata o identificabile, sia direttamente (es. volto; voce) che indirettamente, mediante riferimento a qualsiasi altra informazione, ivi compreso un numero di identificazione personale (es. dati delle targhe delle autovetture).

Il regolamento Enac del 1 dicembre 2013 (uno dei primi regolamenti a livello mondale per l’utilizzo dei droni in ambito civile) disciplina, all’art. 22, all’interno della sezione ad oggetto: “Disposizioni Generali per i Sistemi Aeromobili a Pilotaggio Remoto” anche il profilo del trattamento dei dati personali (privacy).

Per continuare la lettura dell’articolo dell’avv. Mauro Alovisio, Presidente di CSIG Ivrea-Torino, sulla rivista telematica “La voce del diritto”, cliccare sul seguente link